Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Augusto Minzolini, duro attacco a Giuseppe Conte: "Faccia di bronzo con la tunica dell'umiliazione"

  • a
  • a
  • a

Giuseppe Conte è politicamente finito. Il balletto che vede Italia Viva minare la tenuta del governo non fa bene al premier. L'unica carta che il presidente del Consiglio avrebbe potuto giocare è stata già scartata. Conte infatti poteva usare la minaccia delle urne per silenziare i renziani riottosi. Ma il Movimento 5 Stelle non ci sta. Le elezioni decreterebbero la morte della forza politica di Beppe Grillo e i pentastellati lo sanno bene. E così Conte ha cambiato ancora una volta idea.

 

 

In sostanza, è il ragionamento che Augusto Minzolini affida nel suo retroscena, "in queste condizioni il Re è nudo. Per cui il premier si è spogliato dell'armatura e ha indossato la tunica dell'umiliazione". Nulla di nuovo per la firma del Giornale che, ancora una volta, non può fare a meno di ricordare la "faccia di bronzo" di Conte. Lo stesso presidente del Consiglio passato da un governo estremo a un altro.

Dai blog