Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Dritto e rovescio, la rissa tra la Lorenzin e il ristoratore che tiene aperto il locale: "Lei deve stare zitto, non ne ha diritto"

  • a
  • a
  • a

"Io il ristorante lo tengo aperto". Il ristoratore di Modena sfida il governo e a Dritto e rovescio su Rete 4 finisce in rissa con l'ex ministro della Salute Beatrice Lorenzin. Il ristoratore definisce il suo gesto di protesta un "atto di resistenza" alle misure anti-Covid a suo dire ingiuste, e qui si scatena la furia della esponente del Pd.

 

 

 

"Se lui viene qua a dire 'non ce la faccio', lo capisco e lo ascolto. Ma se lui viene qua a insultare e a dire che fa bene a fare così, eh no. Non perché sta insultando me, ma perché lei le persone che vengono là dentro in piena epidemia a Modena, lei è responsabile di quel che succede". "Mi meraviglio di lei- prova a ribattere il professionista -, lei è ex ministro della Salute e sta offendendo...". Il collegamento è impossibile, perché la Lorenzin è fuori di sé e urla, puntando il dito contro il ristoratore: "Lei deve stare zitto, lei sta rischiando con la salute del persone, non ha nessun diritto di mettere a rischio la vita dei suoi clienti". "Fermiamoci qua", allarga le braccia Paolo Del Debbio chiudendo il confronto.

 

 

lorenzin


 

Dai blog