Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Teatro: Firenze, alla Pergola "PPP-Lettura per amore e per forza" (2)

default_image

Spettacolo

  • a
  • a
  • a

(Adnkronos) - Ugo De Vita ha curato in oltre trent'anni di lavoro circa quattrocento allestimenti di prosa in Italia e all'estero ed ha al suo attivo molte esperienze di teatro civile, in particolare gli allestimenti su Livatino, Falcone e Borsellino, Welby, Coco, Casalegno, lo spettacolo per la Moratoria sulla pena di morte e quello su Stefano Melone, prima vittima dell'uranio impoverito risarcita dallo stato. Dopo il successo di "In morte segreta. Conoscenza di Stefano" spettacolo dedicato a Stefano Cucchi nella scorsa stagione, De Vita e' di nuovo alla Pergola per raccontare la sua passione letteraria per il grande poeta assassinato nel '75 all'idroscalo di Ostia. Il recital nasce nel 1983 per il Teatro Ghione di Roma, con la consulenza alla scelta dei testi di Alberto Moravia; dopo aver toccato le maggiori citta' italiane, e' stato ripreso nel 1987 al festival Jazz di Villa Celimontana e ancora nel 1991. Oggi a distanza di vent'anni dall'ultima edizione torna l'incanto delle invettive colte e civili e delle amorose poesie friulane nel dialetto materno di Pier Paolo Pasolini.

Dai blog