Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il viaggio al centro della Terra: montagne e pianure, c'è un mondo parallelo

Esplora:

Cristina Agostini
  • a
  • a
  • a

Anziché esplorare lo spazio gli scienziati hanno puntato verso un viaggio al centro della terra, nei misteri di una sorta di mondo parallelo con montagne alte come l'Everest e sterminate pianura. Lo studio, pubblicato dalla rivista Science e riportato sul Giornale, è stato condotto da un'equipe di ricercatori cinesi e americani che hanno analizzato le onde sismiche di tredici grandi terremoti. Questa ricerca ha consentito una prima mappatura del mantello terrestre a una profondità inimmaginabile finora: 660 chilometri. Gli strumenti utilizzati hanno mostrato irregolarità importanti al confine tra il mantello superiore e quello inferiore. E quello che le onde raccontano è un universo sotterraneo fatto di alture e catene di massicci, con "una topografia più aspra di quella delle Montagne Rocciose, o degli Appalachi", spiega Wenbo Wu. L'altezza e la composizione di questi ammassi rocciosi sembra indicare un'imponenza mai vista sulla Terra. In altri punti, invece, ci sono pianure. Insomma, si tratta di una copia "sepolta" del mondo che conosciamo. Leggi anche: Ecco le prime foto di Ultima Thule, l'asteroide più lontano. Che forma ha: clamoroso ai confini dell'Universo   

Dai blog