Cerca

Allergie

Farina di farro contaminata da soia, il ministero ordina il ritiro: ecco il prodotto interessato

13 Ottobre 2019

0
Farina di farro contaminata da soia, il ministero ordina il ritiro: ecco il prodotto interessato

Scatta il ritiro ordinato dal ministero della Salute. L'avviso di richiamo riguarda un lotto di farina di farro integrale, marchio "Le farine magiche" Lo Conte, ed è dovuto alla presenza di soia non dichiarata sull'etichetta. Come sottolinea ilfattoalimentare.it, il prodotto ritirato è venduto in confezioni da 400 grammi con il numero di lotto 18339 e il termine minimo di conservazione 31/12/2020. Nel dettaglio, la farina di farro richiamata è stata prodotta da Ipafood Srl, nello stabilimento di via Taverna Annibale a Frigento, in provincia di Avellino. Ovviamente, si raccomanda alle persone allergiche alla soia di non consumare il prodotto a scopo precauzionale: si consiglia di restituire al punto vendita d'acquisto la confezione; per chi non è allergico alla soia, al contrario, il prodotto è da ritenersi sicuro.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Venezia, ecco come sarà il Mose una volta completato: immagini sorprendenti

Salvini ironizza su Zingaretti: "Dopo la riproposta dello Ius soli si è preso i 'vaffa' pure dagli alleati"
Che tempo che fa, David Grossmann con Liliana Segre: "So cosa ha passato"
Maltempo, Alto Adige in ginocchio sotto la neve: valanghe come colate di lava, interi villaggi devastati

media