Cerca

Salute

Coronavirus, la malattia nata in Cina ora ha un nome: Sars-CoV-2

12 Febbraio 2020

0
Coronavirus, la malattia nata in Cina ora ha un nome:  Sars-CoV-2

Il coronavirus ha il suo nome: Sars-CoV-2. Glielo ha assegnato il Comitato Internazionale per la tassonomia dei virus, a indicare che si tratta di un fratello dei coronavirus che nel 2002-2003 ha provocato la Sars (Severe acute respiratory syndrome) e che si chiama Sars-CoVs. A trovare il nome è stato il gruppo dell'università di Leida gudato da Alexander E. Gorbalenya,nell'articolo pubblicato sul sito Biorxiv, che ospita gli studi che non hanno ancora superato la revisione della comunità scientifica.

Per approfondire leggi anche: Il coronavirus terrorizza anche la Formula 1

L'attuale epidemia di Covid-19 colpisce le basse vie respiratorie ed è il terzo caso in soli due decenni, di un coronavirus che riesce a fare il cosiddetto 'salto di specie', che permette a un virus di per aggredire una specie diversa da quella che lo ospita abitualmente. I ricercatori del Gruppo di studio del coronavirus hanno quindi riconosciuto che si tratta di un virus fratello dei coronavirus responsabili di sindrome respiratoria acuta (Sars-CoVs) delle specie di coronavirus collegati alla Sindrome respiratoria acuta: da qui il nome coronavirus da sindrome respiratoria acuta 2 (Sars-CoV-2). 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

"Paghi per le sciocchezze, devo mostrare gli sms?". Conte, clava-virus su Salvini

Coronavirus, la meloniana Baldini in aula con la mascherina: "Sono medico, vengo da Milano. Perché l'ho fatto"
Coronavirus, la denuncia del leghista: "Deputati bloccati al Nord e la Camera non controlla gli ingressi"
Coronavirus, controlli a Casalpusterlengo: ritardi nei treni a Milano

media