Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Un gatto attraversa tre Stati in due anni per raggiungere la sua padrona

default_image

La donna si era trasferita in Russia, lasciando il micio ai vicini. E, dopo due anni, la sorpresa, sulla porta di casa

bonfanti ilaria
  • a
  • a
  • a

La sua padrona aveva traslocato, spostandosi di oltre 3mila chilometri, da Gulistan, in Uzbekistan, a Liska, in Russia. Ma Karim, un gattino grigio, evidentemente molto legato alla sua proprietaria, non si è rassegnato all'idea di perderla. E si è messo in viaggio, ritrovandola due anni dopo. La donna, di nome Ravila, di 52 anni, rincasando a casa ha visto il felino sulla porta, rimanendo impietrita e esterefatta. La signora aveva lasciato il micio ai vicini di casa che, chimandola telefonicamente, le avevano riferito che il gatto era scomparso. E un pomeriggio, mentre tornava nella sua abitazione, in Russia, Ravila ha intravisto un micetto che si era posizionato sulla porta, quasi stesse aspettando la padrona. La donna, amante dei felini, l'ha prontamente preso in braccio, riconoscendo Karim.  Il gatto era stato lasciato in Uzbekistan perché si pensava non reggesse a un viaggio così lungo, fino in Russia. E, invece, ha attraversato tre nazioni, Uzbekistan, Kazakistan e la stessa Russia, per tornare dalla sua famiglia. Il gatto, provato, è subito stato curato dalla famiglia di Ravila, che ha detto "Sembra che abbia usato tutte le sue nove vite per trovarci, e, alla fine, ce l'ha fatta".

Dai blog