Cerca

Rivelazioni

Verissimo, Barbara D'Urso e il passato sconvolgente: "15 anni in analisi, cosa non ho mai superato"

12 Gennaio 2019

0
Barbara D'Urso, Verissimo

A Verissimo, ospite di Silvia Toffanin, Barbara D'Urso ha parlato del suo passato difficile, dei 15 anni che ha speso in analisi: "Quel buco resta ed è difficile da colmare”, ha spiegato la presentatrice di Pomeriggio 5 e Domenica Live, da domani sugli schermi Mediaset anche con La Dottoressa Giò. "Sorrido sempre alla vita, ma la verità è che ho dovuto imparare a indossare una maschera sin da quando ero una bambina di sette anni", ha aggiunto Carmelita.

La D'Urso ha parlato della madre e della malattia che aveva colpito la donna quando lei era solo una bimba: "Mi mancavano gli abbracci, lei era sempre attaccata a tubi e flebo e abbracciarla era molto difficile, perché è stata bloccata a letto per lunghi anni. Questa difficoltà ad abbracciare qualcuno la vivo ancora oggi". E ancora: "La malattia di mia madre ha cancellato tutti i ricordi belli precedenti della mia infanzia. Comunque, questa mia esperienza mi ha insegnato a sorridere alla vita, anche se piango ancora molto, quando sono sola. In pubblico, è come se indossassi una maschera".

Dunque, sugli uomini: "Ho incontrato tanti uomini sbagliati. Il padre dei miei figli, ovviamente, non fa parte di questi. Comunque io tendo a perdonare sempre. La mia ultima relazione risale a tre anni fa, non riesco a farmi piacere nessuno e sento una certa mancanza. Anche per questo, nel mio cuore ci sono prima i miei figli e poi i miei fan e telespettatori", ha concluso Carmelita.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media