Cerca

Verso i "dati reali"

Elezioni europee, l'ultima proiezione: Lega al 33,8%, tracollo M5s sotto il 18%

27 Maggio 2019

0
Elezioni europee, le prime proiezioni: Lega al 30%, Pd e M5s più vicini

Le ultime proiezioni delle ore 2.07 delle elezioni europee fornite a Porta a porta (copertura del 67%) confermano la Lega primo partito, con un dato senza precedenti: 33,8%. Dato ancora iniziale, dunque, ma il trend degli exit poll non vengono smentiti. Alle spalle del partito di Matteo Salvini, il Pd al 22,5% allunga clamorosamente sul M5s. Quello che fu il primo partito alle politiche del 2018 sprofonda al terzo posto, ma soprattutto rischia di restare sotto quota 20% (è al 17,7%). Soglia psicologica, ma soprattutto politica: ora Salvini avrà modo di far pesare con l'altro vicepremier Luigi Di Maio i rinnovati equilibri elettorali, con le europee che chiudono un ciclo di elezioni amministrative a senso unico. Dietro, Forza Italia è il quarto partito al 8,9%, anche in questo caso sotto la soglia auspicata (ma sempre in bilico nei sondaggi pre-voto), davanti a Fratelli d'Italia al 6,4% e +Europa al 3,2%, sempre più lontana dallo sbarramento (4%). 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Riforma della Giustizia, arriva il brano contro la prescrizione

Giuseppe Conte: "Matteo Renzi un pessimista cosmico, il governo va avanti"
Matteo Salvini da Bechis: "Conte in gita a Londra mentre l'Ilva affonda"
Plastic e sugar tax, Vittorio Cino (presidente Assobibe): "Per noi sono una rovina, il governo ci ripensi"

media