Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Non è l'Arena, la folla applaude il sindaco che insulta Giletti: lui scende dal palco e li affronta

Gino Coala
  • a
  • a
  • a

Ha rischiato grosso Massimo Giletti durante l'ultima puntata di Non è l'Arena, eccezionalmente trasmessa dalla piazza di Mezzojuso, in Sicilia, il paese delle sorelle Napoli che da anni denunciano minacce e intimidazioni di stampo mafioso. L'accoglienza della piazza gremita di gente del posto all'inizio sembra fredda, ma nel giro di pochi minuti il clima si infiamma, con il conduttore che diventa bersaglio di insulti.  Leggi anche: Non è l'Arena, pazzesca decisione di Giletti: da dove conduce per quattro ore e in diretta L'occasione è il fuorionda dello scorso ottobre, quando il sindaco di Mezzojuso, Salvatore Giardina, aveva dato del "farabutto" a Giletti. La scena scatena gli applausi di un gruppo di contestatori, che Giletti decide di affrontare sfidandoli faccia a faccia scendendo dal palco: "Voglio sapere perché, spiegatemi. Perché io sono farabutto? Perché abbiamo avuto il coraggio di raccontare una storia di difficoltà? L'abbiamo inventata noi? Questo è il clima. È la cultura mafiosa che dovete combattere, l'omertà, questa è la verità".

Dai blog