Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ballando con le stelle, lezione di Carolyn Smith agli idioti che la davano per morta: "Io in fin di vita?"

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Negli ultimi giorni, e ve ne abbiamo dato conto qui, sono circolate vergognose fake-news che davano conto della morte di Carolyn Smith, la giudice di Ballando con le Stelle, programma di Milly Carlucci in onda su Rai 1. Tutte balle. La Smith prosegue la sua battaglia contro il cancro con determinazione. E dopo il suo ufficio stampa, rompe il silenzio anche la diretta interessata. Lo fa con un video pubblicato su Instagram, in cui la Smith spiega: "Per l'ennesima volta ho visto che qualcuno ha postato notizie di me in fin di vita. Guardatemi. Credete che sono in fin di vita? No. Sono ufficiali le notizie che posto sulla mia pagina o che pubblica il mio ufficio stampa Dario Sardonè - ribadisce -. Basta con queste fake news! Una cosa buona c'è stata: mi avete prolungato la vita!". Dunque, Carolyn Smith ribadisce: "Sono viva! Non sono in fin di vita! Sto bene e sto andando avanti con le mie cure. Non ho mai smesso di lavorare, non ho mai smesso di essere positiva, non ho mai smesso di essere ironica, non ho mai smesso di vivere la mia bellissima vita". Una lezione agli idioti che hanno messo in giro voci terrificanti sul suo costo. Leggi anche: Ballando con le Stelle, ufficiale: arriva Elisa Isoardi Di seguito, il post di Carolyn Smith su Instagram: Visualizza questo post su Instagram Buongiorno. Un messaggio semplice. SONO VIVA!!! Non sono in fin di vita! Sto bene e sto andando avanti con le mie cure. NON ho mai smesso di lavorare. NON ho mai smesso di essere positiva. NON ho mai smesso di essere ironica. NON ho mai smesso di vivere la mia bellissima vita. #STICAZZI #fakenews! Come detto ieri le notizie ufficiali le do io sui miei social e tramite @dariosardone. Non ascoltate o leggete notizie da fonti non ufficiali. Buona giornata a tutti. ❤️ #smile #woman #wonderwoman #SorridoENonMolloMai Un post condiviso da Carolyn Smith (@carolynsmith5) in data: 8 Set 2019 alle ore 12:12 PDT

Dai blog