Cerca

Prego?

Avanti un altro, il pastore sardo contro Paolo Bonolis: "Che il demonio ti impicchi"

20 Gennaio 2020

1
Bonolis

Paolo Bonolis è vittima di una maledizione a sua insaputa. Accade ad Avanti un altro, nella puntata andata in onda domenica 19 gennaio. In studio c'è Giovanni, un concorrente sardo che chiede il permesso di recitare un augurio al conduttore, essendo un sostenitore di tutte le tradizioni della Sardegna, soprattutto di quelle legate alla poesia. Al pubblico isolano non è però sfuggito che in realtà l'augurio era una maledizione tratta da una poesia di Sebastiano Moretti Pittanu.

Secondo la ricostruzione di Cagliaripad.it, si può tradurre nel seguente modo: "Bestemmio ma non so bestemmiare perché Dio non mi ha dato questo destino. Ti scendano addosso tanti mali quanta sabbia c’è nel mare e a quante once pesa il terreno. Domani mattina il demonio ti metta la fune al collo per impiccarti. Ti pungano con un pungolo tanti minuti quanti ne girano su un orologio". Bonolis è apparso piuttosto interdetto e ha risposto semplicemente "grazie": chissà cosa avrà pensato dopo aver appreso il reale significato delle frasi dedicategli dal concorrente.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da ❤️❤ ❤️ (@inbiddaofficial) in data:

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • er_sola

    21 Gennaio 2020 - 12:27

    Paolo doveva rispondere: Su cunnu chi ta cuddau.

    Report

    Rispondi

Coronavirus, controlli a Casalpusterlengo: ritardi nei treni a Milano

Coronavirus, Beppe Sala: "Rispettate le regole e niente corse ai supermercati per accaparrarsi cibo"
Coronavirus, Franco Bechis contro Giuseppe Conte & Co: "Cosa diceva il premier, chi sono i veri sciacalli"
Coronavirus, la risposta dei ragazzi veneti alla giornalista: "Paura? No, noi abbiamo l'alcol. Ci proteggerà"

media