Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Grande Fratello Vip, Antonella Elia tocca il fondo: "Crotalo" sta per brutte intenzioni e maleducazione

Gabriele Galluccio
  • a
  • a
  • a

“Le tue brutte intenzioni, la maleducazione, la tua brutta figura di ieri sera”. L'ormai celebre testo modificato da Morgan per litigare con Bugo a Sanremo 2020 sembra calzare a pennello su Antonella Elia. Quest'ultima al Grande Fratello Vip si è resa protagonista di una parabola tristissima: colpa del suo copione da reality trito e ritrito che non piace più a nessuno. Il gioco della vittima è uno dei più antichi della televisione, e stavolta alla Elia è riuscito malissimo. Tralasciando i siparietti con il compagno Pietro Delle Piane (mandato a quel paese persino da Barbara d'Urso), l'ex Non è la Rai è sempre stata protetta dagli autori e da Alfonso Signorini, nonostante le cattiverie gratuite e in alcuni casi molto pesanti sparate a ripetizione sugli altri concorrenti. Ma la vicenda con Patrick Ray Pugliese ha fatto traboccare il vaso e perdere la pazienza agli spettatori, che non vedono l'ora che finisca in nomination per spedirla a casa. Dove magari la Elia avrà modo di riflettere sui suoi comportamenti diseducativi, perché provare a fare pietà dopo essere stata carnefice non ha alcuna giustificazione: non vale lanciare il sasso e poi nascondersi dietro una presunta fragilità, che viene sbandierata a piacimento quando le cose si mettono male per lei. Ormai il pubblico ha scoperto il gioco della Elia e l'ha completamente mollata, facendola crollare nelle classifiche di gradimento. Lei non ci crede, continua a dare del “mostro” e del “pazzo” a chi è molto più amato di lei nonostante il suo tentativo di screditare. Una riflessione seria va fatta su quanto accaduto con Patrick: se non ci fossero state le telecamere a certificare che non solo non è avvenuto alcuno “spintone che mi ha spostata di un metro”, ma non c'è stato alcun “bullismo”, la Elia a quest'ora avrebbe convinto molte persone che l'uomo sia un pericoloso criminale. E probabilmente è proprio per questo che Patrick, uno dei personaggi più positivi nella storia del GF - capace di rispondere ad uno schiaffo con un bacio (il celebre episodio con Ascanio) - stavolta si è alterato davvero: va bene giocare e fare strategie, anche se penose perché basate sul vittimismo, ma cercare di far passare la gente per pazzi violenti è gravissimo. E pensare che nella casa ci sono ancora concorrenti che stanno dalla parte della Elia, loro sì dei pazzi, perché pensano che sia lei il personaggio forte: non hanno capito che il pubblico sta solo aspettando di avere l'occasione di mandarla a casa, appena il GF finirà di proteggerla. Tra l'altro tra i suoi sostenitori e detrattori ci sono rispettivamente Pago e Licia, i due al televoto di questa settimana: l'esito è scontato, il cantautore può già preparare le valigie. di Gabriele Galluccio

Dai blog