Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Io e Te, Pierluigi Diaco smaschera Mario Adinolfi con un clamoroso screenshot: "Prima mi insulta, poi..."

  • a
  • a
  • a

Che siluro sganciato da Pierluigi Diaco contro Mario Adinolfi. Già, perché il conduttore di Io e Te ha pubblicato su Twitter lo screenshot di una conversazione tra il leader del Popolo della Famiglia e Maurizio Gianotti, coautore di Io e Te, la trasmissione che Diaco conduce su Rai 1. E Adinolfi scrive: "Ho attaccato Pierluigi sul tema omosessualizzazione di Rai 1: pensa che colpo (e che ascolti) per un dialogo tra me e lui a Io e te", premette Adinolfi, riferendosi a un'intervista sulla "Rai 1 gay" rilasciata qualche giorno fa e in cui aveva usato toni pesanti, tra gli altri, proprio contro Diaco.

 

Dunque, Adinolfi aggiunge: "La scusa potrebbe essere l'uscita il 1 luglio del mio ultimo libro, Il grido dei penultimi. Non ho intenzione di essere aggressivo. Pensaci, sarebbe puntata storica e se avete fatto mezz'ora con Vladimir Luxuria si può fare mezz'ora anche con chi ha idee alternative a Luxuria...", conclude. Insomma, Adinolfi cercava l'ospitata con "la scusa" della presentazione del suo nuovo libro, parlando addirittura di "puntata storica". Peccato che Diaco non sia dello stesso avviso. E come detto, ha spiattellato lo screenshot su Twitter, condito dal seguente commento: "Ecco l'ipocrisia con la I maiuscola. Mario Adinolfi scrive al coautore di Io e Te, Maurizio Gianotti, per auto invitarsi in trasmissione a promuovere il suo libro. Dopo aver scritto peste e corna su di me. Faccia da...", conclude Diaco.

 

Dai blog