Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Asia Argento, cannonata-vip contro la figlia Anna Lou: "Un bel prezzo da pagare per un favoritismo"

  • a
  • a
  • a

Su Netflix, va in onda la serie Baby, a cui prende parte anche la figlia di Asia Argento e Morgan, Anna Lou Castoldi. Una scelta sulla quale un fan dello show ha chiesto lumi ad Alessandro Cecchi Paone: "Possibile che anche qui bisogna inserire una figlia d’arte? Forse si pensa che la nipote di Dario Argento regalerà un po’ di pubblicità al prodotto?", chiedeva. E Cecchi Paone risponde, come sempre, nella sua rubrica su Nuovo Tv: "Qualche volta i ‘figli di’ sono bravi e allora ben vengano. Non bisogna bloccarli o penalizzarli solo perché hanno un nome famoso - premette -. Speriamo sia il caso della figlia di Asia e Morgan che avrà solo per questo tutti gli occhi puntati addosso e già è un bel prezzo da pagare per un favoritismo". Insomma, Cecchi Paone è d'accordo con il fan: la figlia di Asia Argento e Morgan è stata arruolata certamente in veste di "figlia di", anche se questa, sottolinea Cecchi Paone, non è necessariamente una pessima scelta.

 

Dai blog