Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Reazione a Catena, "le prime due settimane...": Marco Liorni, una impensabile confessione

  • a
  • a
  • a

Chi pensa che per uno navigato come Marco Liorni sia tutto semplice sbaglia. Per il secondo anno consecutivo, infatti, il conduttore è al timone di Reazione a catena, il seguitissimo quiz estivo di Rai 1, in onda poco prima delle 19. E intervistato da InTv, Liorni confessa di essere rilassato. Ma di esserlo solo quest'anno: la prima volta, lo scorso anno, non fu semplice. "All’inizio ho avuto bisogno di acquisire tanti automatismi e quindi avevo qualche piccola esitazione, anche di mezzo secondo, che però si notava dentro l’economia di un gioco fondato sul ritmo", ha ammesso. E ancora: "Le prime due settimane quindi non ero rilassato, essendo preoccupato di far funzionare il meccanismo, non ero completamente immerso nel clima della trasmissione". Già, anche chi ha anni e anni di esperienza, come Marco Liorni, deve fare i conti con la tensione in tv.

 

 

Dai blog