Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Io e Te, il dramma di Enzo Paolo Turchi: "Mai conosciute", le due sorelline morte

  • a
  • a
  • a

Carmen Russo e Enzo Paolo Turchi in lacrime a Io e Te: "Sono morte tutte e due..." e Pierluigi Diaco si commuove. La coppia, infatti, è stata ospite della trasmissione di Rai Uno, Io e Te. Turchi ha poi rivelato un momento molto duro della sua vita di bambino a Napoli. "Sono morte due sorelline una a 18 mesi e una a 11 anni, ma io non ero ancora nato. I miei genitori hanno vissuto una cosa tremenda. Mi ricordo che mio padre andò via e mia madre con la testa, purtroppo, non ci stava più. Poi mia sorella Fulvia che era più grande andò a lavorare fuori. Sono nato nei Quartieri Spagnoli. Si usciva al mattino per poter fare qualcosa e guadagnare qualche soldo per poter comprare un panino. A sei o sette anni pulivo una bisca e guadagnavo 20 lire. A casa non c’era la luce e mi ricordo una situazione tristissima ma bellissima. Nel quartiere eravamo tutti poveri. Mi ricordo che c’era una signora che si prostituiva e con i soldi che guadagnava faceva la spesa per tutti. Mia madre, poi, a sei anni mi iscrisse al San Carlo di Napoli e mi ha cambiato la vita".

 

 

Il racconto di questa infanzia difficile ha commosso anche il conduttore, Pierluigi Diaco e Camen Russo. La Russo ha poi voluto stemperare un po' i toni e ha concluso parlando con ironia del loro amore: "In questi 37 anni ne abbiamo passate tante. In sala prove comanda lui, riconosco la sua autorità di coreografo e creativo. Poi a casa facciamo i conti...".

Dai blog