Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Roberto Giacobbo a Verissimo: "A un passo dalla morte per coronavirus, muovevo solo gli occhi". Toffanin sconcertata

  • a
  • a
  • a

Roberto Giacobbo a Verissimo ha raccontato la sua esperienza drammatica con il coronavirus, che per poco non è finita nel peggiore dei modi. Stando alle anticipazioni, Silvia Toffanin è rimasta molto colpita dalla storia del divulgatore scientifico, che ha raccontato di aver avuto il Covid e di essere finito in rianimazione: “Avevo confuso i sintomi e sono arrivato all’ultimo stadio. Potevo muovere solo gli occhi, ero a un passo dalla morte”. Il lungo calvario di Giacobbo è iniziato lo scorso 5 marzo: “Qualcuno mi ha trasmesso il virus e purtroppo una laringite ha falsificato i sintomi. Avevo la febbre alta e non stavo bene. Una mattina ho sentito una maggiore difficoltà nel respiro e dopo poche ore l’ossigenazione era crollata”. A quel punto la corsa in ospedale: “Mi hanno tolto la fede nuziale e ho pensato che sarebbe stata l’ultima cosa che avrebbero avuto mia moglie e le mie figlie. Neanche il mio corpo avrebbero potuto piangere”. E invece Giacobbo è riuscito a superare la sfida col virus. “Oggi ogni respiro è più bello”. 

 

 

Dai blog