Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Otto e Mezzo, Massimo Giannini su Salvini, Meloni e Berlusconi: "L'opposizione non esiste. Il Cav pronto a entrare nella maggioranza"

  • a
  • a
  • a

Massimo Giannini fuori da ogni realtà. A Otto e Mezzo, nel salotto di La7, il direttore de La Stampa esordisce: "In questo Paese c'è un clamoroso deficit di leadership". Per Giannini si tratta di una mancanza che non risparmia nessuno, neanche il Pd. Ma a il giornalista si accanisce in particolare con il centrodestra: da Nino Spirlì che rifiuta il nome di Gino Strada come commissario alla Sanità della Calabria, fino all'opposizione.

 

 

"In Italia - spiega a Lilli Gruber - non c'è un'opposizione, ce ne sono tre opposizioni. Silvio Berlusconi pronto ad entrare nella maggioranza domani, Matteo Salvini sta sulla sponda opposta e Giorgia Meloni sta in mezzo, un po' qua e un po' là". Eppure il leader di Forza Italia ha già ribadito di non voler soccorrere in alcun modo l'esecutivo, se non per questioni che riguardano questa emergenza. 

 

Dai blog