Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sanremo 2021, la bomba di Carlo Conti: "Bisogna tutelare la città", quel suo gravissimo dubbio

Francesco Fredella
  • a
  • a
  • a

Dopo il Festival di Carlo Conti, che ha portato all’Ariston Maria De Filippi, per Sanremo arriva l’era di Amadeus (alla seconda edizione consecutiva). Ma l’ex conduttore entra a gamba tesa su Repubblica, in un’intervista fiume, dove parla senza freni del Festival e non solo.  Amadeus, in un’intervista di due ore a Radio Zeta (che ha lanciato molti cantanti giunti all’Ariston), ha confermato l’ipotesi nave da crociera ormeggiata a Sanremo come una bolla per proteggere il pubblico dal Covid. “Beh è un’idea. Ma non è importante solo il pubblico del Teatro Ariston, bisogna tutelare la città”, precisa Conti. “Sa quante persone arrivano in quei giorni, quanto è pericoloso con la pandemia? La speranza è che da qui a marzo la situazione migliori. Più che il programma, il problema è tutto quello che c’è intorno”, dice.  Poi parla degli ascolti. E svela: “In questa fase della vita non guardo più i dati d’ascolto. C’è spazio per tutti, mi preoccupo di prendere una buona fetta di spettatori e di fare compagnia”.

 

 

Dai blog