Cerca

Emozioni al Mestalla

Champions League, la Juventus vince 2-0 a Valencia: due rigori di Pjanic, storico rosso a Cristiano Ronaldo

19 Settembre 2018

1
Champions League, la Juventus vince 2-0 a Valencia: due rigori di Pjanic, storico rosso a Cristiano Ronaldo

La Juventus vince in casa del Valencia al debutto in Champions League dopo 90 minuti concitati. Protagonista assoluto l'arbitro tedesco Felix Brych, che al 29' espelle Cristiano Ronaldo per un presunto schiaffo a Murillo (primo rosso in 154 partite di Champions per il portoghese, che esce dal campo in lacrime). Sembra l'inizio della solita maledizione europea, ma poi la Juve in 10 soffre per una manciata di minuti, prima che Brych fischi un calcio di rigore per un calcio in faccia all'ex Cancelo. Dal dischetto, al 45', trasforma Pjanic. Ed è sempre il bosniaco, al 6' del secondo tempo, a raddoppiare ancora dal dischetto dopo un fallo di Murillo su Bonucci su corner. Per concludere in gloria, Brych ha fischiato un terzo rigore nel recupero per i padroni di casa, ma Dani Parejo si è fatto parare il tiro da Szczescny. Nell'altra partita del Gruppo H, comoda vittoria del Manchester United in casa degli svizzeri dello Young Boys.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cldfdr

    20 Settembre 2018 - 12:12

    Il problema è che l'arbitro aveva a disposizione solo un giudice di linea, non la VAR ed ha giudicato in base ad interpretazione dei fatti da parte di un'altra persona, non dalla visione dei fatti! Comunque il buon Ronaldo non doveva poggiare la mano sulla testa dell'avversario!

    Report

    Rispondi

media