Cerca

Indimenticabile

Gabe Grunewald, addio all'atleta-eroina: correva con il cancro, è morta a 33 anni

12 Giugno 2019

0
Gabe Grunewald, addio all'atleta-eroina: correva con il cancro, è morta a 33 anni

Lutto nel mondo dell'atletica. È morta la mezzofondista statunitense Gabe Grunewald, da tempo malata di cancro e diventata un simbolo per la forza di volontà ed il carattere con cui ha affrontato il male che l'aveva colpita nel 2009. A dare notizia della scomparsa della statunitense classe '86 il marito Justin con un commovente messaggio. "Se n'è andata la mia migliore amica, ispirazione, eroina".

Nei giorni scorsi era stato lo stesso Justin sui social a invitare fans e amici a inviare messaggi per salutarla. La personale battaglia contro il cancro per Grunewald era iniziata nel 2009 quando venne colpita da un carcinoma adenoideo-cistico. Dopo le cure e una operazione nel 2010 arrivò seconda nei 1.500 metri ai campionato universitari. Un nuovo tumore diagnosticato, questa volta alla tiroide, non le impedì di proseguire la sua carriera disputando i Trials olimpici 2012 nei 1500 metri correndo l'anno successivo il personale in 4'01''48. Nel 2014 vinse il titolo nazionale sui 3000 indoor. Gabe ha continuato a correre fino al 2016 quando le è stato asportato un tumore al fegato, l'anno successivo una recrudescenza del carcinoma tiroideo. Nel 2017 l'ultima apparizione in gara, ai campionati nazionali all'aperto di Sacramento nonostante fosse sotto cure chemioterapiche.


Visualizza questo post su Instagram

Gonna need you guys to send me some extra #Brave vibes tonight as I am so, so very bummed that I won’t be able to make it to the @bravelikegabe 5k tomorrow — because I am in the hospital with an infection and need a procedure done bright & early in the AM. Literally the worst timing ever but I’m working with an all-star crew of friends, family, sponsors, and the ACCRF to make sure it’s a great race in St. Paul. . It’s not lost on me that maybe this is one of the most poignant ways to show just how critical research is. Cancer is nothing if not incredibly inconvenient and we need more options. I wish I didn’t have to show it in this way because there’s so many people I’d love to meet and catch up with tomorrow (including my grandma who I don’t see very often ❤️). . But I’m gonna be brave and fight these fevers and hopefully the procedure will help me out big time. Prayers very much welcome. . Have a heck of a time out there and celebrate what you’ve helped support and accomplish through the research grant! So overwhelmed by the love and I can’t wait to hear the recap. ❤️ #bravelikegabe5k #bebrave #rarecancerresearch

Un post condiviso da gabriele anderson grunewald (@gigrunewald) in data:

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Evasione a Poggioreale, non accadeva da cento anni. Ecco il lenzuolo utilizzato per scappare

Contro-esodo, ferie finite per 7 italiani su 10. Bollino rosso sulle strade
Liguria, i vigili del fuoco soccorrono un escursionista in difficoltà su una parete rocciosa
Crisi di governo, parla Giovanni Tria: "I conti sono a posto. La legge di bilancio si può fare"

media