Cerca

Insaziabile

Cristiano Ronaldo, caccia all'ultimo record con la maglia del Portogallo

10 Settembre 2019

0
Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo è pronto a battere un ulteriore record. Il funambolo portoghese stasera sarà impegnato a Vilnius con la sua Nazionale contro la Lituania in una gara valida per le qualificazioni ai prossimi Europei itineranti del 2020. Al momento, CR7 ha realizzato 89 gol con la maglia della Nazionale lusitana, risultando, attualmente, il goleador più prolifico in attività con le selezioni nazionali (Messi in questa speciale classifica è "soltanto" terzo) e il miglior realizzatore della storia del Portogallo (Pauleta è stato staccato di 42 lunghezze).

Leggi anche: Cristiano Ronaldo intramontable: a 34 anni è la punta più veloce della Serie A, ecco il suo segreto

Con la partita di stasera, il nostro ha una grande possibilità di raggiungere la vecchia gloria del calcio irlandese Robbie Keane sul trono dei cannonieri all-time delle qualificazioni europee. Keane, nella sua lunga militanza con la Nazionale irlandese, ha realizzato 23 gol nelle qualificazioni, mentre Ronaldo, con il gol realizzato alla Serbia il 7 settembre, è arrivato a quota 21, a due lunghezze dall'ex attaccante dell'Inter. Tra l'altro, nel caso in cui Ronaldo non riuscisse ad andare a segno contro i lituani, potrebbe ritentare l'impresa contro il tutt'altro che irresistibile Lussemburgo ad ottobre in casa. 

Insomma, CR7 ha tra le mani un altro primato da aggiungere agli altri raggiunti nella sua sfavillante carriera, nonostante a febbraio andrà per i 35 anni. Per la serie "l'età è soltanto un numero".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Giorgia Meloni ad Atreju: "Matteo Renzi è campione mondiale di faccia di bronzo"

Scontri tra black bloc, gilet gialli e polizia alla marcia per il clima a Parigi, fiamme sugli Champs-Elysées
Matteo Salvini, chiesta archiviazione per la Gregoretti: "Vediamo se il tribunale dei ministri ribalta tutto"
Clima, Greta Thunberg all'Onu: "Noi giovani uniti e inarrestabili" 

media