Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Master 1000 Shanghai, Berrettini immenso: è in semifinale. Fuori Fognini

Stefano Boffa
  • a
  • a
  • a

Serviva l'impresa a Matteo Berrettini per avere una minima speranza di poter partecipare agli Atp Finals di Londra e così è stato. Il 23enne romano, numero 11 al mondo, ha battuto ai quarti di finale del torneo Master 1000 di Shanghai in 2 set l'austriaco Dominic Thiem, numero 5, con il punteggio di 7-6 6-4, dopo una partita tiratissima fino all'ultimo punto. La chiave della vittoria per Berrettini si è rivelata il servizio, dove il nostro è stato perfetto, non avendo concesso break al suo avversario. Ora lo attende la semifinale contro il tedesco Alexander Zverev, che ha costretto il "Re" Roger Federer alla resa in 3 set (6-3 6-7 6-3). Il tennista tedesco è uno dei diretti rivali di Berrettini per poter prendere parte alle finali londinesi, traguardo che non viene centrato da un tennista italiano dal lontano 1977 (l'ultimo a riuscirci fu Corrado Barazzutti, il primo fu Adriano Panatta nel 1975). Leggi anche: Matteo Berrettini? Cemento, erba e terra rossa: perché lui è il futuro del tennis Nulla da fare, invece, per Fabio Fognini: il tennista ligure è caduto sotto i colpi del russo Daniil Medvedev per 3-6 6-7, perdendo così il diritto di giocarsi la semifinale del torneo cinese contro il greco Stefanos Tsitsipas (giustiziere di Novak Djokovic con il punteggio di 3-6 7-5 6-3) e vedendosi allontanare la possibilità di qualificarsi per il torneo di Londra.   

Dai blog