Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Charles Leclerc su Sebastian Vettel: "Saremo meno aggressivi. E a Natale...", non gli crede nessuno

  • a
  • a
  • a

Alla vigilia della gara conclusiva della stagione di Formula 1, ovvero il Gp di Abu Dhabi, il pilota Ferrari Charles Leclerc è tornato sulla collisione con il compagno di scuderia, Sebastian Vettel. In conferenza stampa- dove Vettel era assente a causa della nascita del terzo figlio- Leclerc ha tagliato corto e ammesso l'errore: "Un incidente così non capiterà più, cercheremo di essere meno aggressivi tra noi [...] è stato anche un episodio sfortunato: contatto lieve con conseguenze serie". Insomma, meno aggressività: c'è da credergli? Difficile. Leggi anche: Ferrari, scambio di sms tra Leclerc e Vettel: così Binotto cerca la tregua Dunque, il monegasco si è sbottonato sul richiamo e le indicazioni arrivate dalla Ferrari dopo l'incidente: "Possiamo sempre gareggiare uno contro l'altro, siamo entrambi forti e competitivi ma dovremo concederci spazio in più. Per quanto ne so, è l'unica direttiva che ci è stata data", afferma Leclerc, che poi torna sulla dinamica dell'incidente in Brasile: "Sebastian non doveva spostarsi a sinistra, e lui lo sa, mentre io dovevo fare un lavoro migliore per evitarlo. Ora guardiamo avanti, a Vettel manderò ancora gli auguri di Natale!". Il bene della Ferrari dipenderà da come i due piloti risolveranno i loro dissidi. La rivalità può attendere.

Dai blog