Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il video contro il cancro al seno: "I Touch Myself" è l'inno che promuove l'auto-palpazione

Nato come un inno alla consapevolezza della sessualità femminile, I Touch Myself, oggi è  diventata un grido per far capire alle donne quanto sia importante la prevenzione attraverso l'auto-palpazione. La canzone dei Divinyls, band australiana dei primi anni ottanta, è diventata un progetto per far capire alle donne quanto è importante la prevenzione. Il New South Wales Cancer Council, infatti, ha chiesto a un gruppo di cantanti australiane, tra cui Olivia Newton-John, sopravvissuta al cancro, di realizzare una versione a cappella del brano che funge da campagna per l'auto- esame. Il progetto è partito proprio dalla volonta di riportare in un video quello che la cantante dei Divinyls, Chrissy Amphlett, aveva richiesto prima della sua morte per tumore. Quando la donna si è resa conto che il suo cancro al seno era terminale, ha espresso un ultimo desiderio: riutilizzare il suo inno del 1990 I Touch Myself per incoraggiare le donne a controllare i propri corpi. Morta ad aprile del 2013, la Amphlett ha voluto lasciare al mondo il suo messaggio attraverso le parole della sua vecchia canzone.    

Dai blog