Cerca
Logo
Cerca
+

“Io sono la mia legge – Parlamentari scatenati", Balboni: "Ecco la legge contro le occupazioni abusive"

Esplora:

Alberto Balboni, senatore di Fratelli d’Italia e Presidente della 1ª Commissione permanente (Affari costituzionali), è ospite di “Io sono la mia legge – Parlamentari scatenati”, la rubrica dedicata ai disegni di legge dei parlamentari. Balboni, intervistato da Costanza Cavalli, ha presentato un disegno di legge per l’introduzione nel Codice penale del reato di occupazione abusiva di privato domicilio o dimora. “Lo stimolo a presentare questo ddl è nato da fatti di cronaca molto allarmanti: anziani che si assentavano da casa per andare in ospedale e al ritorno trovavano il loro appartamento occupato, una vera e propria rapina”, spiega l’onorevole. “Le norme attualmente in vigore – che puniscono i delitti contro l’inviolabilità del domicilio e contro il patrimonio – non sono sufficienti a tutelare i cittadini: con questa iniziativa il reato sarà perseguibile d’ufficio, non a querela, e chi occupa sarà punito con la reclusione da due a cinque anni”.

 

Le aggravanti sono previste in caso in cui il fatto sia commesso “da più persone riunite o con l’uso delle armi”; la pena sarà invece ridotta se “il reo desiste spontaneamente dall’occupazione entro trenta giorni”, si legge nel testo. Se l’immobile occupato non fosse il domicilio o la dimora ma un appartamento di proprietà messo in affitto? “In Italia la proprietà privata è tutelata sulla carta”, riflette Balboni, “ma i tempi per tutelare questo diritto sono così lunghi che negano il diritto stesso. Questo tema sarà oggetto di emendamenti in sede di discussione del disegno di legge”. Secondo le stime, che risalgono però al 2016 e che tengono conto solamente delle case popolari, sono 48mila alloggi occupati abusivamente in Italia. Come si sta muovendo il governo? “Giorgia Meloni ha annunciato un’azione incisiva, le cronache segnalano sgomberi quotidiani”, risponde il senatore. “Il problema delle case popolari occupate è gravissimo: associazioni a delinquere a stampo mafioso s’impossessano interi edifici e poi li mettono in affitto. Sono situazioni di illegalità che non possiamo più tollerare. Il diritto alla casa è fondamentale”.

a cura di Costanza Cavalli

Dai blog