Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Pietro Senaldi, #90Secondi: Perché il Pd è peggio di Renzi

I dirigenti del Pd guardano i sondaggi e vanno nel panico. Di fronte a sconfitta certa si illudono che facendo fuori Matteo Renzi e Maria Elena Boschi magicamente il Partito democratico tornerà a volare. Su una cosa hanno ragione: con Renzi e la Boschi alle prossime elezioni sarà un disastro. Ma non hanno capito che senza di loro, il Pd non avrà comunque scampo. Perché ha da tempo venduto se stesso, i proprie elettori e la propria anima in cambio di qualche poltrona e qualche mese di potere in più. E gli italiani non capiscono che senso abbia ancora un partito che non ora difende le banche e poi le attacca, è a favore degli immigrati ma sotto sotto contro, che non difende né i lavoratori né gli imprenditori. Il Pd, in fondo, è peggio di Renzi perché ha consegnato l'Italia a Bruxelles e all'Unione europea. E gli elettori questo lo hanno capito da molto tempo, Renzi o non Renzi.

Dai blog