Cerca

Siamo fregati

Matteo Salvini sul Mes: "Giuseppe Conte ne risponderà in aula, possibili prelievi forzosi"

27 Novembre 2019

6

Contro il fondo Salva Stati e la manovre sotto banco di Giuseppe Conte, Matteo Salvini spara ad alzo zero. In un'intervista esclusiva rilasciata ad Agenzia Vita, il leader della Lega, parlando del Mes, ricorda: "Ci sono due riunioni in Europa, il 4 e il 12 dicembre, ci dovrà essere un passaggio parlamentare. Non si tratta della posizione della Lega, ma anche di Abi, Bankitalia e imprese. Il trattato, così come è riformato, mette un cappio attorno al collo dell'economia italiana e dei risparmiatori - sottolinea Salvini -. Abbiamo sempre detto no, chiaro e tondo: se qualcuno ha fatto di nascosto ciò che il Parlamento non gli ha permesso di fare ne risponderà". Ovvio, in quest'ultimo passaggio, il riferimento al premier Conte. E ancora, l'ex ministro dell'Interno ricorda: "Il M5s è sempre stato contrario a questo trattato, come la Lega. Milano Finanza addirittura parla di pericolo di incursione nel conto corrente di notte - rimarca il leghista -: è un trattato pericoloso a vantaggio delle banche tedesche, contro l'economia italiana. Chi lo firma se ne assumerà tutte le responsabità", conclude Matteo Salvini.

Video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Karl Oscar

    29 Novembre 2019 - 07:55

    E' la vecchia storia di Pinocchio fregato dal gatto e la volpe (francia e germania) Qualche anno fa hanno fregato Pinocchio ( Renzi ) con i clandestini Ora lo rifregano (Conte) con il Mes . Bisogna salvare le banche francesi e tedesche(Deutsche BanK ) Intanto Geppetto (? ) resta impassibile a guardare : Restare in questa Europa governata da gatti e volpi??????

    Report

    Rispondi

  • miacis

    28 Novembre 2019 - 08:21

    Così si fa carriere;vero Conte!

    Report

    Rispondi

  • mircomille

    27 Novembre 2019 - 19:40

    Ho già svuotato il conto, i miei soldi li gestirò in contanti, oppure utilizzando sistemi diversi dal conto bancario. Dal prossimo anno tutti possono mettere le mani sul tuo conto: comuni, consorzi, agenzia entrate, mes. insomma ti prendono anche i soldi per il funerale.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

"Sì, siamo un po' vivaci". Conte, sei serio? La banca crolla e lui ci ride sopra

Il Regno di Boris. Scopritelo su Camera con Vista su La7
Casalino mostra agenzie a Conte durante la conferenza stampa, lui rifiuta: "Lanciamo qui le notizie"
Greta Thunberg come una rockstar a Torino: così la svedesina ringrazia la folla

media