Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Clamoroso guizzo di Dario Franceschini: salva due volte la preziosissima statuetta

Il nucleo dei carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale di Udine ha ritrovato, durante un'indagine, il reperto archeologico che raffigura la 'Dea Madre', un manufatto di terracotta di 7mila anni fa appartenente alla civiltà mesopotamica 'Halaf'. La cerimonia di restituzione da parte del ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, all'ambasciatrice dell'Iraq in Italia, Safia Taleb Al-Souhail. Durante la foto di rito la statuetta ha rischiato di cadere mentre l'ambasciatrice la sollevava per mostrarla ai giornalisti, ma il ministro Franceschini l'ha presa al volo salvandola così una seconda volta.

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

Dai blog