Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Chris Froome positivo, dopato alla Vuelta 2017: terremoto sul ciclismo

Il ciclismo ancora sotto choc: anche Chris Froome trovato positivo. Dopato, dunque, anche l'atleta che viene considerato il più grande degli ultimi anni, uno dei più forti nella storia di questo sport. È stato trovato positivo alla Vuelta 2017: Froome aveva vinto il giro di Spagna dopo essere riuscito a trionfare anche al Tour de France, impresa riuscita a pochissimi nella storia dei pedali. Nella sua carriera, Froome ha vinto quattro Tour. Celebre la sua scalata, in cui riusciva a pedalare con una frequenza sovrumana - così come si vede nel video - e che, da sempre aveva destato sospetti. Negli anni in molti hanno sostenuto che la sua bici avesse una qualche sorta di motorizzazione, ora invece si scopre che, probabilmente, il trucco di questo presunto campione era il doping. Come troppe volte accade nel ciclismo. Secca la smentita del cliclista che respinge ogni accusa: "Tutti sanno che soffro di asma, ma so quali sono le regole e sono stato attento a non superare le dosi consentite. Uso un inalatore per gestire i miei sintomi e so per certo che verrò testato ogni giorno indossando la maglia del leader della corsa". Nel video, la scalata al Mont Ventoux di Froome al Tour 2014

Dai blog