Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Salvini, assedio giudiziario. Diciotti, un'altra accusa: pure il "sequestro a scopo di..."

Contro Matteo Salvini vale tutto. Da Agrigento la Procura prepara una valanga di accuse per incastrare il ministro degli Interni, indagato per aver bloccato per 10 giorni i 177 migranti sulla nave Diciotti, vietandone lo sbarco a Catania. Oltre alle tre accuse originali, sequestro di persona, arresto illegale e abuso d'ufficio, il pm Luigi Patronaggio starebbe formulando anche ipotesi più specifiche e gravi: sequestro di minori (fatti sbarcare dopo 8 giorni) punito con reclusione fino a 12 anni, e, novità di oggi riferita da Repubblica, "sequestro di persona a scopo di coazione" (articolo 289 ter del codice penale, reclusione da 25 e 30 anni) per aver "usato i migranti" per costringere l'Unione europea a rivedere le proprie posizioni sulla redistribuzione dei migranti tra i vari paesi membri. E si affaccia anche "l'omissione d'atti d'ufficio" (articolo 328) per "la mancata risposta alla Guardia Costiera, che chiedeva il Pos (Place of Safety), il porto di sbarco dopo l'operazione di salvataggio".  Leggi anche: Con Libero in edicola il tagliando #NessunoTocchiSalvini. Già un plebiscito

Dai blog