Cerca

La stangata

Benzina, bollo e Rc auto
Quanto ci costa in più la macchina

Si spenderanno in media 113 euro contro i 102 dell'anno scorso

Gli enti locali aumentano i balzelli sui veicoli. E tra i continui rincari del prezzo della benzina, l'assicurazione e il bollo, possedere un'auto è diventato un lusso
Benzina, bollo e Rc auto
Quanto ci costa in più la macchina

Come se non bastassero i continui aumenti del prezzo della benzina, a crescere quest’anno sono state anche le tasse. Tra bollo e Rca gli automobilisti nel 2011 hanno sborsato il 15 per cento in più rispetto all’anno precedente.

Secondo la relazionedella Banca d’Italia, come riporta Repubblica, nelle casse delle amministrazioni locali sono entrati quasi nove miliardi di euro. Le tasse automobilistiche sono cresciute del 14,9 per cento e si sono attestate a quota 6,4 miliardi. La sola imposta sulla Rc auto ha dato un gettito di 2,3 miliardi (più 17,5%). 

Del resto, molti Comuni e Province hanno aumentato le tasse. Se prima del decreto fiscale il prelievo era del 12,5% ora si può arrivare al 16. E se nel 2011 erano in tutto 36 le Province che avevano lievitato le imposte ora sono 69. Risultato: ogni automobilista pagherà 113 euro contro i 102 dell’anno scorso. Per non parlare poi del bollo e di tutti gli altri balzelli locali. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Cini

    05 Giugno 2012 - 09:09

    Cavaliere risalga a bordo che questi accademici burocrati stanno facendo affondare la nave Italia.

    Report

    Rispondi

  • encol1

    05 Giugno 2012 - 07:07

    Questo continua a tassarci e non si accorge di tirarsi la zappa sui piedi (pardon la zappa non sa che cosa sia, diciamo il calamaio). Le aziende falliscono e, come se non bastasse, il terremoto ha messo lo zampino creando un danno umano ed economico decisamente sottovalutato da questo governo. Ho l'impressione che abbiano fatto come gli struzzi: "facciamo finta di non vedere". Invece di preoccuparsi di rimettere in funzione le aziende che rappresentano una buona fetta di eccellenza del Paese, si danno da fare per scoprire se la colpa è del costruttore dei capannoni. Invocano la "sobrietà" e senza alcuna vergogna si fanno fotografare in "tenuta" da gran galà con tanto di extra ingioiellate al seguito. E così ci godiamo lo spettacolo dei Bolscevici al cashmere, del nocchiero coi baffi, del Walter l'africano, O bello guaglione non manca mai ecc.ecc. CHE SPETTACOLO!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • Libero Di Rino (LDR)

    05 Giugno 2012 - 00:12

    Questo Governo più ci tartassa e sempre più riesce a farci perdere la pazienza ed azzuffarci verbalmente tra di noi poveracci!

    Report

    Rispondi

  • beatles14

    04 Giugno 2012 - 22:10

    Questo figlio di...(monti) ce lo dobbiamo tenere ancora x molto? La macchina un lusso? Sono questi i vantaggi a rimanere nell'euro-merda? Dovremmo avere paura ad uscirne? Peggio di così...Ma x favore, dobbiamo essere tutti ligi ai sacrifici x ingrassare gli speculatori? Non attacca: non siamo nel medioevo, la Storia non va all'indietro. Europei ribelliamoci: RIVOLUZIONE!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog