Cerca

Il carrozzone

Saccomanni: "Privatizzare la Rai? Un'ipotesi"

Il ministro del Tesoro parla di privatizzazioni e dismissioni: "Sono sotto esame tutte le varie opzioni, compresa un'operazione su Viale Mazzini"

Fabrizio Saccomanni

Fabrizio Saccomanni

Il governo vuole privatizzare, dismettere, far cassa. Una vecchia storia: tante parole ma, fino ad adesso, pochi fatti (e non si parla soltanto del governo Letta). Una speranza, però, arriva dalle parole di Fabrizio Saccomanni, ministro dell'Economia, che ospite a Che tempo che fa su Rai3 spiega: "Sono sotto esame tutte le varie ipotesi" di privatizzazione. Compresa quella di privatizzare la Rai stessa, nonché quella di vendere una quota in Eni. Nel dettaglio, su Viale Mazzini, Saccomanni ha spiegato: "E' una società di cui lo Stato è azionista, stiamo guardando ogni possibile soluzione, l'obiettivo è dare una mano alla riduzione del pubblico". Alla domanda se comunque rimarrebbe pubblica, Saccomanni ha risposto affermativamente. Ma, forse, in Rai qualcosa si potrebbe muovere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • encol

    31 Ottobre 2013 - 08:08

    Per certe iniziative occorrono le palle. Ma Saccomanni è identico ad alcuni suoi predecessori cosi detti tecnici del precedente governo: Balduzzi, Clini, Grilli, Monti tutta gente che ha lautamente MAGNATO per 2 anni senza nulla fare oppure a fare disastri come in realtà sta facendo il Saccomanni.

    Report

    Rispondi

  • edwin87

    27 Ottobre 2013 - 19:07

    E' totalmente necessario ricordare che la vendita di beni pubblici deve essere dedicato SOLO alla riduzione dello stock del debito pubblico. Il governo non dovrebbe essere il primo a rispettare le leggi ?

    Report

    Rispondi

  • edwin87

    27 Ottobre 2013 - 19:07

    Bene vendiamola pure se è in deficit altrimenti ce la teniamo, perchè venderla ? Vendiamo subito invece l'ALITALIA che è in deficit da 30 anni , altro che metterci i soldi delle Poste. Se alle poste avanzano 75 milioni perchè non vengono usati per ammodernare le poste? E I 5000 ENTI INUTILI QUANDO LI VENDIAMO= CHIUDIAMO= LICENZIAMO TUTTI I LORO DIPENDENTI ????

    Report

    Rispondi

  • hilander

    27 Ottobre 2013 - 16:04

    Il problema sono alcune trasmissioni che non hanno senso.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti