Cerca

Orrori di regime

Iran, l'omosessualità è una malattia che si può operare col bisturi

Iran, l'omosessualità è una malattia che si può operare col bisturi

In un Paese estremista come l'Iran, l'omosessualità è vista come un reato: si può essere condannati al patibolo, e spesso dei ragazzi vengono uccisi dai propri genitori perché, per una questione di onore, non è possibile per loro accettare un figlio gay. Ma non è tutto. L'omosessualità in Iran è considerata in tutto e per tutto una "malattia", e in quanto tale è possibile "guarirla". Una circostanza di cui dà conto Il Fatto Quotidiano, che spiega come a Teheran si "curino" i gay, con un'operazione chirurgica: quella con cui si può cambiare sesso. Le cifre sono disarmanti: dai 170 del 2006, ai 370 del 2010, con un chirurgo che alla Bbc ha ammesso di aver compiuto, da solo, più di 200 operazioni nel 2013.

Le promesse e le delusioni - Molti giovani vengono spinti a farsi operare dagli psicologi delle strutture pubbliche, quando ancora sono adolescenti, e non sanno cosa significhi essere omosessuali o lesbiche. Per convincerli viene detto loro che verranno concessi i documenti e un prestito finanziario: ma dopo l'intervento, vengono emarginati ed entrano in depressione, non appena comprendono che il loro problema era la società che non accetta la libertà sessuale. Alcuni di loro si suicidano: non è il caso di Maria, ex ragazzo gay operato 15 anni fa, quando era adolescente. Maria però spiega: "Il preside della mia scuola mi disse che avevo una malattia curabile e mi mandò in ospedale: ora però sono una persona infelice e temo di non farcela psicologicamente, a resistere in queste condizioni. Non sono un transessuale e nemmeno una donna, ma non posso più essere uomo". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • paolomarcotulli

    21 Aprile 2015 - 21:09

    siamo in pieno nazismo. Ci vuole coraggio a chiamarla religione.

    Report

    Rispondi

  • puffardina

    18 Dicembre 2014 - 18:06

    "omosessuali o lesbiche" Il termine omosessuali comprende sia gay che lesbiche! Una donna lesbica è omosessuale. Un uomo gay è omosessuale. Quanta ignoranza.

    Report

    Rispondi

  • cabass

    07 Novembre 2014 - 15:03

    Ma 'sto corano, islam, maometto, allah o quel che l'è, permette almeno qualcosa o no? Alcool, proibito; donne a viso scoperto, proibito; cani, proibiti; maiale, proibito; sesso non convenzionale, proibito; mangiare se c'è il ramadan, proibito; pittura e arti figurative: proibite; musica (a parte le loro lagne ad allah): proibita... Mi viene il dubbio che l'islam abbia proibito pure l'intelligenza!

    Report

    Rispondi

  • afadri

    06 Novembre 2014 - 21:09

    Ma un posto per Vendola e Co....c'è?

    Report

    Rispondi

    • MikaruMenoko

      22 Aprile 2015 - 12:12

      Cioè, qui si parla di un argomento sensibile come le cose orrende che accadono in quei paesi e tu te ne esci con questa frase idiota?

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog