Cerca

La ricetta

Belpietro: "Contro le tasse tagliare gli sprechi"

Il videocommento: "Monti sa solo stangare e ci ha portato alla recessione. Ora basta"

Maurizio Belpietro

"Contro le tasse tagliare gli sprechi"

La Ue conferma quello che Libero dice da tempo: i conti di Mario Monti non tornano, e nel 2013 sarà indispensabile un'altra manovra. Un'altra stangata. "Stangare - spiega il direttore di Libero, Maurizio Belpietro - è l'unica cosa che sa fare questo governo, che ha prodotto una vera e propria recessione che ha portato l'economia italiana ai minimi storici". Ora non si deve aumentare la pressione fiscale, ma ridurre il debito e le spese dello Stato. Riducendo la pressione fiscale si può creare un circolo virtuoso dei consumi, e la riduzione delle tasse si può finanziare riducendo gli sprechi, gli stessi sprechi che continueremo a raccontarvi su Libero.

 


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • encol1

    15 Maggio 2012 - 07:07

    Caro Direttore Lo stiamo dicendo e scrivendo da mesi ciò che occorre fare e lo facciamo senza alcuna pretesa accademica ma semplicemente spinti dal buon senso. Molti commenti sono scritti sicuramente da piccoli imprenditori che hanno ampiamente verificato sul campo ciò che bisogna fare quando "la baracca gira male"- Il prof. "tentenna" non taglia gli sprechi per paura delle ritorsioni della casta. Un presidente del consiglio ricattabile ogni giorno può essere bravo tecnicamente quanto vuole ma svolgerà il suo incarico nel modo peggiore. Per presunzione o miopia non chiede aiuto. Il Suo predecessore, il buon Giulio, non sarebbe tanto timoroso E'un soggetto spigoloso? Forse ma è quello che ci vuole FARE SENZA GUARDARE IN FACCIA CHI TI STA DI FRONTE- Che la Casta sia composta da una massa di incapaci e truffatori ora lo sanno anche i sassi quindi...che paura c'è ?

    Report

    Rispondi

  • frank-rm

    14 Maggio 2012 - 13:01

    Se i conti non tornano come dice la UE, significa che il buco di bilancio era maggiore di quello dichiarato da Tremonti, che peraltro ne ha ratificato il pareggio per il 2013. A riguardo invece della crisi dei consumi (di massa) è notorio che stipendi e pensioni sono diminuiti non solo per la crisi, ma anche perchè negli ultimi anni la richezza è stata accentrata da pochi. Cosa pensa Belpietro sulla redistribuzione dei redditi? In Italia i soldi ci sono, ma vengono accentrati con i guadagni di pochi, iniziando da manager e politici.

    Report

    Rispondi

  • MangustaVsCobra

    13 Maggio 2012 - 17:05

    Egregio Dott. Belpietro presumo che i suddetti tecnici non siano ami andati a fare la spesa. Di norma quando si pontifica bisogna anche essere i primi a dare l'esempio. Tagliare 60.000 auto blu? In fin de conti se ne lasciavano 1000 (mille), comunque al di sopra della media europea, avremmo risparmiato almeno 1000€ di gestone per ognuna di quelle esodate sul mercato dell'usato. Pertanto oltre il risparmio (in un anno 59.000.000€) ricavato dalla loro vendita (molte hanno non più di 5 anni) ne avremmo ricavato almeno altrettanto proprio a regalarle. Ma questi tecnici conoscono solo gli algoritmi finanziari e hanno dimenticai le 4 operazioni aritmetiche fondamentali che si insegnano alle elementari?

    Report

    Rispondi

  • mannnius

    12 Maggio 2012 - 16:04

    Tagliare gli sprechi. Ovunque ci sono sprechi.Il governo ci offre più tasse per investire e fare ulteriori sprechi. Così non va più. E ora di smetterla.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog