Cerca

Allarme Italia

Ministero della salute, "L'inchiostro dei tatuaggi è cancerogeno, attenzione al Eternal INK Bright Orange"

Ministero della salute, "L'inchiostro dei tatuaggi è cancerogeno, attenzione al Eternal INK Bright Orange"

Le autorità sanitarie di mezzo mondo da qualche tempo stanno tenendo sotto osservazione un particolare sostanza utilizzata per modificare il colore dei tatuaggi, chiamata Eternal INK Bright Orange. Il Ministero della Salute italiano ha messo al bando questo materiale alcune settimane fa, considerandolo altamente pericoloso per la salute. La decisione è arrivata dopo alcune analisi eseguite dall’Azienda regionale protezione ambientale (Arpa) nell’ambito del progetto della Regione Piemonte “Valutazione della tossicità dei prodotti utilizzati nei laboratori di tatuaggio” correlato
all’Accordo tra il Ministero della Salute e la Regione Piemonte.

La scoperta - Nelle indagini nei laboratori di tatuaggi, l'Arpa ha scoperto boccette di inchiostro Eternal INK Bright Orange, realizzato negli Stati Uniti, una sostanza questa ricca di 2-4-Diamminotoluene, altamente tossico e cancerogeno. Il Ministero della Salute sta setacciando vari laboratori per scoprire se si è trattato di un caso isolato o se l’Eternal INK Bright è stato venduto anche ad altri laboratori. Al momento l’allarme riguarda solo il nord Italia, ma c’è timore che l’elemento incriminato possa essersi diffuso anche nel resto del nostro Paese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sparviero

    25 Marzo 2014 - 23:11

    Date retta, evitate i tatuaggi. Eviterete derisioni, tumori ed altro. Quando in età avanzata entrerete per qualsiasi motivo in un ospedale e vi toglieranno gli abiti, quello che per voi era motivo di orgoglio in gioventù, mostrarlo, in quel momento per la vergogna vorreste morire. Uno sfacelo il tatuaggio martoriato dalla pelle impecorita. Ma che schifo!

    Report

    Rispondi

blog