Cerca

Emergenza nella Capitale

Immigrazione, l'idea del Viminale: 30 euro al giorno a chi ospita un rifugiato

Immigrazione, l'idea del Viminale: 30 euro al giorno a chi ospita un rifugiato

Trenta euro al giorno alle famiglie italiane che daranno ospitalità ai figli dei rifugiati. E' questa la proposta del Viminale per far fronte all'accoglienza dei tanti migranti che stanno arrivando in Italia. A proporla al sindaco di Roma Ignazio Marino è stato il sottosegretario all'Interno, Domenico Manzione, con l'obiettivo di creare un modello di "welfare più solidale" e allo stesso tempo "cercare di evitare gli assembramenti", ovvero fare in modo che non si creino più ghetti vissuti male. In pratica i romani che acceteranno di accogliere nella loro famiglia e far vivere sotto lo stesso tetto uno dei 3mila ragazzi ospiti negli ultimi due anni del Campidoglio, oppure un adulto, si vedranno girare i fondi destinati ai rifugiati: circa 30 euro a persona al giorno  Marino ha accolto la proposta con "interesse e piena sintonia": "Sono interessato ad approfondire questo argomento e a ragionare in concreto su come si potrebbe applicare questa sperimentazione e su come la città potrebbe accogliere il nuovo modello". Ora spetterà al tavolo nazionale sull'immigrazione dare il via libera definitivo. I profughi arrivati via mare sono 136mila, 90mila dei quali soccorsi con l'operazione Mare Nostrum, che dal 1 novembre sarà affiancata dalla nuova missione FrontexPlus/Triton. Per il Viminale alla fine del 2014 arriveremo facilmente ai 150mila, anche se la tendenza ormai consolidata vede il 40% andarsene verso il Nord Europa e il resto rimanere in Italia. 

Leggi il commento di Mario Giordano su Libero in edicola oggi giovedì 25 settembre
o acquista una copia digitale 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • and-man

    09 Ottobre 2014 - 10:10

    Ma neanche se me ne date mille! ASSOLUTAMENTE NO!!

    Report

    Rispondi

  • xena3000

    04 Ottobre 2014 - 15:03

    Mi spiegate perché un immigrato che viene in Italia, secondo voi ruba lavoro e soldi dalle vostre tasche, mentre un giovane italiano che va all'Estero lo fa per cercare un futuro migliore? Schifosi razzisti. Inoltre,non avete capito che queste 900 euro al mese di cui parlate continuamente, non vanno nelle tasche degli immigrati, ma nelle tasche dei centri di accoglienza etc dove lavorano ITALIANI.

    Report

    Rispondi

    • apostrofo

      19 Ottobre 2014 - 17:05

      Questi soldi non scendono dal cielo. li paghiamo noi con le nostre tasse. Se non sei in malafede, datte 'na svegliata ! I mezzi pubblici sono pieni di questa gente. Non ne ho mai visto uno timbrare un biglietto. Hanno tutti la tessera ? E l'ATAC sta sempre lì lì per chiudere. Bravo Marino per questa nuova fonte di guadagno (i 900 euro) per i romani. Che drago ! Ma li ....

      Report

      Rispondi

  • Happy1937

    29 Settembre 2014 - 18:06

    E poi ci aumentano le tasse! Imbecilli.

    Report

    Rispondi

  • esasperata49

    29 Settembre 2014 - 16:04

    M sono proprio dei PIRLA! Ci sono persone che prendono 900 euro di stipendio/pensione e questi propongono di darli a gente che non ne ha diritto ! Sono completamente fuori di testa. Io farei pagare loro il biglietto x il passaggio gratuito sulle nostre navi da guerra altro che gratis! Ma ai politici e compagni che importa, con i loro stipendi un domani andranno all'estero, e noi nella m.....a!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog