Cerca

Occhio alla furbata

Autovelox e tutor, multe fino a 3.000 euro per chi ha segnalatori istantanei in auto

Autovelox e tutor, multe fino a 3.000 euro per chi ha segnalatori istantanei in auto

La furbata tecnologica che vi aiuta a scoprire tutor e autovelox potrebbe costare caro agli automobilisti più scaltri: oltre 3.000 euro di multa. Una recente sentenza della Cassazione, la n. 24221/15 del 27.11.2015, ribadisce la legge in vigore che sanziona i "segnalatori istantanei" come navigatori e "anti-autovelox" a bordo, con multe da 808 a 3.238 euro e confisca e distruzione del medesimo dispositivo.

Quali sono i dispositivi consentiti - La legge però fa una distinzione tra dispositivi: sono fuorilegge quelli che permettono una rilevazione in tempo reale di tutor e autovelox effettivamente attivi, in stile "radar", mentre sono permessi quelli che segnalano genericamente la presenza di autovelox fissi. In quest'ultimo caso ci si riferisce ai normali navigatori satellitari che indicano la velocità consentita in determinati tratti di strada.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • infobbdream@gmail.com

    infobbdream

    26 Marzo 2016 - 13:01

    non me ne frega niente, se mai prendo una multa è perché vado troppo piano. io non ho fretta.

    Report

    Rispondi

  • massimo1954

    07 Gennaio 2016 - 17:05

    Sono autorizzati i navigatori che indicano in quale punto della strada c'è una postazione fissa:box o su palo(che se uno è attento li vede perché preavvisato con cartello) .Non ti avvisano da quelli messi nella auto della municipale o polstrada perché variano i posti dove si fermano idem il telelaser, il cui segnale non è intercettabile:quanto ti puntano se hai superato la velocità,è già tardi.

    Report

    Rispondi

  • ilbillograsso

    06 Gennaio 2016 - 21:09

    Speriamo, multa e galera.

    Report

    Rispondi

  • gescon

    07 Dicembre 2015 - 12:12

    Incapaci di educare sanno solo derubare. Via I cattivi maestri.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog