Cerca

La tragedia

Bari, poliziotto si suicida dopo aver ricevuto una cartella di Equitalia

Bari, l'uomo si toglie la vita davanti alla caserma di Triggiano. Dietro il gesto estremo i problemi economici e l'ultima richiesta dell'Erario

E' morto all'ospedale Di Venere di Carbonara di Bari il poliziotto che intorno a mezzogiorno si è sparato un colpo d'arma da fuoco alla testa vicino alla caserma dei carabinieri della Compagnia di Triggiano. L'agente, Nicola Rutigliano, 43 anni, era in servizio al Commissariato di pubblica sicurezza San Nicola nel capoluogo pugliese e aveva preso un periodo di licenza. Subito dopo aver esploso il colpo fatale con l'arma di servizio, è stato soccorso dai carabinieri della caserma che hanno sentito il rumore dello sparo. L'uomo e' stato trasportato prima all'ospedale di Triggiano e poi a Carbonara dove è morto. Il poliziotto suicida si è sparato un colpo alla nuca. L'uomo, originario di Bari, viveva a Triggiano e aveva un figlio. 

La cartella di Equitalia - In un bigliettino lasciato in casa ha spiegato i motivi del gesto, che sarebbe legato a problemi economici. Secondo quanto si è appreso, il poliziotto avrebbe deciso di togliersi la vita dopo l'arrivo a casa di una cartella di Equitalia, che lo avrebbe esasperato fino al punto di uccidersi. Questo è quanto è emerso dagli accertamenti investigativi in corso da parte di polizia e carabinieri. Secondo quanto si è appreso, Rutigliano era assillato dai debiti: l'arrivo di nuove richieste di denaro da parte di Equitalia lo avrebbe spinto al gesto estremo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • emi58

    04 Aprile 2013 - 13:01

    Ecco chi ha creato il mostro equitalia "La riforma della riscossione è avvenuta con l'entrata in vigore dell'art. 3 del decreto legge n. 203 del 30 settembre 2005 deliberato dal Governo Berlusconi III[1], convertito con modificazioni nella legge n. 248 del 2 dicembre 2005.[2]" di che vi lamentate Qulello predica bene e razzola male.

    Report

    Rispondi

  • SERPENTEBIANCO

    04 Aprile 2013 - 12:12

    ma chi lo a detto che per pagare, lo stato italiano deve portarti al suicidio? come stanno andando le cose in italia mi meraviglio che non e scoppiata ancora una rivoluzione, già dall'anno scorso si pensava ad una rivoluzione, e adesso ci stanno riprovando a portare il popolo con le spalle al muro, governo italiano adesso basta, giù le mani dai soldi dei poveri, dai un lavoro e verrai pagato.

    Report

    Rispondi

  • gilucas

    04 Aprile 2013 - 10:10

    Ma lui, non paga.

    Report

    Rispondi

  • testin della cazzetta

    04 Aprile 2013 - 10:10

    ...ma non è che ti puoi suicidare per una cartella esattoriale...anche a me ne hanno notificata una il mese scorso, ma non mi sono sparato, ho fatto ricorso...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog