Cerca

Non è finita?

Aquarius, il cambio di rotta: la nave si avvicina alle coste della Sardegna

14 Giugno 2018

9
Aquarius, il cambio di rotta: la nave si avvicina alle coste della Sardegna

Il caso-Aquarius non è finito? Già, perché Sos Mediterranee, su Twitter, fa sapere: "Dattilo, la nave della Guardia Costiera italiana che guida il nostro convoglio, ha deciso di cambiare rotta". Una scelta dovuta al maltempo. E ancora, la ong francese aggiunge: "Aquarius proseguirà lungo la costa orientale della Sardegna per ripararsi dal maltempo altrimenti insopportabile per le persone a bordo, esauste, scioccate e con il mal di mare". Insomma, la nave è tornata vicino alle coste italiane, a quelle sarde per la precisione. Il percorso iniziale per il porto di Valencia prevedeva un passaggio a sud delle coste sarde, ma considerato che l'apice della perturbazione è previsto nelle prossime ore, è stato stabilito il cambio di rotta: si vuole utilizzare l'isola come "barriera" contro il maltempo, tagliando le Bocche di Bonifacio per raggiungere la Spagna. Il viaggi, dunque, si allunga.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giacomolovecch1

    14 Giugno 2018 - 15:03

    ...c'è Bergoglione....sotto la sua sottana troverebbero rifugio !

    Report

    Rispondi

  • paolone67

    14 Giugno 2018 - 14:02

    Lo stanno facendo apposta sperando di poter creare dei problemi a qualche migrante da addossare poi al governo italiano?

    Report

    Rispondi

  • sempre-CDX

    14 Giugno 2018 - 14:02

    La cosa mi sa tanto di trappola. Salviniiiiiiiiiiiii ocho .......

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media