Cerca

Aumentano mamme minorenni

Ogni anni 10mila casi

Aumentano mamme minorenni
Aumentano le gravidanze delle minorenni. A segnalarlo è la Società italiana di ginecologia e ostetricia, in occasione del convegno nazionale “Mamme prima dei 19 anni”, che si svolge oggi all'Istituto nazionale per la promozione della salute delle popolazioni migranti e il contrasto delle malattie della povertà. Ogni anno in Italia diecimila adolescenti diventano mamme (con un incremento dello 0,5% in soli 12 mesi secondo l'Istat) e per i loro figli si prospetta un futuro, con probabili difficoltà di sviluppo e integrazione sociale. Il fenomeno, in crescita, si riscontra soprattutto tra le immigrate.
I ginecologi avvertono: «Nell'età adolescenziale, senza informazione, 9 ragazzine su 10 rischiano di restare incinte entro 12 mesi dall'inizio dell'attività sessuale, e frequenti sono le conseguenze negative per madre e bambino». Necessario, dunque, «arginare il fenomeno» con «strategie condivise per una maternità consapevole».  
Si deve prevenire il fenomeno, con un'educazione alla maternità consapevole che inizi fin da giovanissime, soprattutto per le immigrate. L'incremento registrato dal 2006 al 2007 è tutto a loro carico: i parti fra le italiane under 19 sono passati da 7.178 a 7.088 mentre fra le loro coetanee straniere da 2.347 a 2.495. Il presidente della Sigo, Giorgio Vittori, sostiene che sono «urgenti interventi di tutela per educare ad una pianificazione familiare informata e preservare la fertilità delle ragazze dall'aggressione di malattie sessualmente trasmissibili, frutto di comportamenti troppo disinvolti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog