Cerca

Come Mina e Celentano

Anche Venditti fa outing Grillo riporterà la democrazia

Il cantante, autore di Bomba non bomba, dichiara la sua simpatia per il Movimento 5 stelle

Antonello Venditti

Dopo l'"outing" di Mina e di Adriano Celentano, anche Antonello Venditti dichiara tutta la sua simpatia per Beppe Grillo e il suo Movimento cinque stelle.  “Mi fa piacere che Grillo abbia  citato la mia canzone, che racconta la storia democratica di questo   Paese”, ha detto Venditti, autore di Bomba non bomba, la canzone del 1978 che oggi il comico ha citato nel suo blog. 

Venditti spiega: “La mia era una canzone che raccontava  un viaggio, un’avventura che sembrava impossibile e che invece si è poi rivelata possibile: l’arrivo della democrazia a Roma. In Bomba o non bomba il viaggio partiva da Bologna e seguiva diverse tappe. Quello di Grillo invece comincia da Parma. E’ il cammino di Grillo e di tante persone che sperano che ci sia la democrazia in Italia”.   

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wicio

    28 Maggio 2012 - 14:02

    e meno male che ci sono i sapientoni come lei!!! è proprio grazie ai 'geni' come lei e come credo i suoi politicanti di riferimento che oggi nell'Italia del 2012 decine di persone sono 'suicidate' x debiti dai suoi emeriti non-morti che obbediscono ai delinquenti che tutto controllano in questo ormai ex Belpaese!! fintanto che ci saranno topi disposti a seguirli i pefferai magici della politica continueranno indisturbati ad arricchirsi e a rubare a man bassa come hanno fatto dal'48 ad oggi!!! w Grillo!!

    Report

    Rispondi

  • doblone

    27 Maggio 2012 - 20:08

    ora capisco perchè mi son sempre piaciute le canzoni di Venditti,pur non ritenendolo simpatico.

    Report

    Rispondi

  • nevenko

    27 Maggio 2012 - 16:04

    come pure il suo collega Celentano e forse non siete in grado di cogliere bene quello che si ritiene un fenomeno:Grillo hotels 5 stelle.Di queste cialtronerie ne abbiamo sentite già abbastanza in questi ultimi anni.Il milionario comico(Grillo)è un pò annoiato come tutti gli umani ricchi.Come passatempo ha scelto di trasferire la comicità nella politica.Questo sig.Grillo di economia(a parte la sua)e di politica estera non sà nulla.E'un perfetto ignorante,inteso nel senso etimologico della parola.

    Report

    Rispondi

  • franzmr

    27 Maggio 2012 - 11:11

    Allora non sà che Grillo è controllato da altri dietro le quinte e che la loro combriccola è tutto fuorchè democratica.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog