Cerca

Scandalo Lombardia

Maroni stacca la spina a Formigoni
Difficile che resti al governo

Il triumviro della Lega: è difficile che si continui fino al 2015

Maroni stacca la spina a Formigoni
Difficile che resti al governo

Roberto Maroni interviene sullo scandalo che ha travolto il Governatore della Lombardia Roberto Formigoni che, secondo quanto ha rivelato il Corriere della Sera, sarebbe iscritto nel registro degli indagati per concussione e finanziamento illecitoò "Oggi valuteremo - ha precisato Maroni ma mi pare che tutto quello che è successo renda piuttosto difficile pensare che si piossa continuare fino al 2015". La Lega (che nel mese di aprile è stata travolta dall'inchiesta giudiziaria sulla sottrazione del denaro dalle casse del partito) potrebbe quindi decidere di togliere il sostegno a Formigoni. Una mossa che, inevitabilmente, avrebbe pesanti conseguenze politiche.

La difesa  Il Governatore, da parte sua, non ha nessuna intenzione di dimettersi. Precisa di non aver mai ricevuto un avviso di garanzia e attacca i giornali dicendo che dovrebbero citare le fonti quando riportano le notizie. E aggiunge, sempre riferendosi ai giornali: "Li esorto a prendere atto che non sono la bocca della verità e che non possono essere creduti solo perché lo dicono loro".

Consiglio federale Roberto Maroni ha chiarito che sarà il nuovo segretario federale, che verrà eletto nel congresso di sabato e domenica, l’unico "responsabile della linea politica" della Lega Nord. "Il congresso deciderà; è chiaro che poi, quando viene nominato un segretario è responsabile della linea politica del movimento", ha risposto il triumviro del Carroccio, al suo arrivo in via Bellerio, per partecipare alla riunione del consiglio federale, a chi gli chiedeva quale sarà il futuro ruolo di Umberto Bossi, come presidente federale.  "Nella Lega - ha osservato Maroni - bisogna fare, più di quanto è stato fatto in passato, un gioco di squadra, perchè abbiamo tanti uomini bravi, capaci, entusiasti e che hanno voglia di fare, ma soprattutto giovani". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lobadini

    25 Giugno 2012 - 20:08

    questo è come Casini vuole le poltrone e basta!

    Report

    Rispondi

  • doveteandarvene

    25 Giugno 2012 - 19:07

    E se optassimo una terza soluzione...Via tutti e due anzi tutti quelli che da 20 annni rompono I cogli@ni e hanno portato questa povera Italia alla rovina?...eh?

    Report

    Rispondi

  • trentman

    25 Giugno 2012 - 18:06

    Meno male che Bobo c'è

    Report

    Rispondi

  • traiano1958

    25 Giugno 2012 - 15:03

    di farabutto di destra oppure sinistra, solamente un povero deficiente può limitarsi a certi livelli di pensiero! ne' di maroni o non maroni!!! qui si parla di un soggetto con grande visibilità mediatica che sembrerebbe e, dico sembrerebbe, aver fatta qualche azione insulsa (eufemismo)che potrebbe rovinargli una carriera alla quale e per la quale ha dato parecchio!! reputo formigoni, alla pari di berlusconi, persona capace e degna di rispetto, solamente un pelino confusa circa il doppio ruolo ricoperto di personaggio pubblico e normale soggetto privato!!! riuscissero a capire che uno non può svincolarsi dall'altro, sarebbero dei mostri!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog