Cerca

A "Che tempo che fa"

Boldrini da Fazio: "Le offese dei grillini? Potenziali stupratori. C'è emergenza democratica"

Boldrini da Fazio: "Le offese dei grillini? Potenziali stupratori. C'è emergenza democratica"

Il post pubblicato da Beppe Grillo è stato "una istigazione alla violenza" e "chi partecipa al quel blog non vuole il confronto ma offendere e umiliare. Sono potenziali stupratori". E' durissimo il commento di Laura Boldrini alle offese ricevute sul web da ultrà grillini. Ospite di Fabio Fazio a Che tempo che fa, il presidente della Camera attacca gli esponenti del Movimento 5 Stelle su tutto il fronte. Le minacce volgari del tipo "la brucio" o "la stupro", certo, ma non solo. Innanzitutto, il caos scatenato dai deputati M5S tra mercoledì e giovedì a Montecitorio e nelle aule delle varie commissioni. "Quello che è accaduto è una terribile onda di violenza che si è scagliato contro i banchi del governo. E' scoppiato il finimondo - ha ricordato la Boldrini nel salotto di Raitre -. Ho visto persone che gridavano, che non erano più in grado di trattenersi". Obiettivo dell'assalto proprio il presidente della Camera: "Sono venuti sotto due deputati che mi hanno detto qualsiasi ingiuria e insulto: non erano più in grado di fermare questa loro azione violenta. Questo comportamento non è concepibile in nessun luogo di lavoro - ha aggiunto la Boldrini -. Le persone devono essere in grado di indirizzare questa rabbia non verso le altre persone. Poi ci sono stati altri episodi di insulti in commissione giustizia con insulti a sfondo sessista. Hanno impedito ad altri deputati di votare, di lavorare. Non era mai accaduto".

"Condanna totale ai grillini violenti" - Il presidente della Camera ha stigmatizzato anche gli insulti lanciate dal grillino De Rosa alle deputate del Pd, l'ormai celebre "Siete qui solo perché fate bene i p...". "C'è stato un episodio in commissione giustizia e le deputate del Pd sono state insultate con considerazioni offensive e a sfondo sessista che non sto a ripetere, i M5S hanno bloccato i lavori della commissione, l'indomani hanno impedito l'accesso fisico alla prima commissione, hanno impedito di votare, di lavorare, fare ciò per cui i deputati sono pagati". Arriveranno sanzioni: "Io condanno la violenza a 360 gradi, e particolarmente quando c'è di mezzo una donna. La mia condanna è totale. C'è una istruttoria in corso e nessuno escluso. I deputati 5 Stelle devono stare tranquilli. Sulla base di questa istruttoria verranno prese delle decisioni. Non ci saranno due pesi e due misure".

"Allarme democratico" - Il giudizio sui grillini in generale è drastico: "Il M5S non è mai d'accordo con nessuna riforma e miglioria perché l'obiettivo è non cambiare nulla, dimostra che nulla può essere cambiato dal di dentro e che tutto deve essere spazzato via. E' una analisi su nove mesi". La Boldrini parla addirittura di "emergenza democratica, una questione che va trattata con la massima serietà, si tenta di delegittimare le istituzioni". "Il Parlamento - ha concluso - è un luogo dove ci si confronta, non dove c'è lo sfogo di violenza. Il mio appello ai gruppi è tornare a una strada di rispetto reciproco".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Anna 17

    Anna 17

    08 Gennaio 2016 - 11:11

    Chi l'insulta è un possibile stupratore? Può darsi, Lei, di sicuro, si ritrova con pochi neuroni, pure infortunati. Ma che si faccia curare.

    Report

    Rispondi

  • nordest

    08 Gennaio 2016 - 10:10

    E' lei la prima che con la sua presenza stupra il popolo Italiano.

    Report

    Rispondi

  • vinzuc

    08 Gennaio 2016 - 08:08

    Buhahah! Prima bisogna calarsi due bottiglie di grappa!

    Report

    Rispondi

  • binariciuto

    08 Gennaio 2016 - 08:08

    Pateticamente divertente la donnetta!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog