Cerca

Il contentino

Matteo Renzi premier offre una poltrona a Enrico Letta: Farnesina o Commissione Ue

Enrico Letta

Enrico Letta visto da Benny

Chiamatelo "contentino". Di sicuro, sia per questione di immagine sia per un conto "di pesi e contrappesi", Matteo Renzi e i suoi stanno studiando come "garantire una uscita di scena onorevole a Enrico Letta". La staffetta a Palazzo Chigi è cosa praticamente fatta, come sempre nella politica italiana bisogna trovare una sistemazione a chi sarà costretto a cedere la poltrona più prestigiosa. Secondo Maria Teresa Meli sul Corriere della Sera sarebbe stato il centrista Bruno Tabacci, a colloquio con il segretario del Pd e futuro premier a largo del Nazareno, a suggerire a Renzi una opzione: "Noi democristiani in questi casi risolvevamo la questione con l'offerta del ministero degli Esteri". Che Letta sia "tagliato" per la Farnesina non è idea originale, anzi. Esattamente come Mario Monti, il quasi ex premier è forse più stimato negli ambienti (e nei salotti) esteri che in Patria. Tanto che l'altra strada è quella di concedere a Letta un "lasciapassare" per fare il commissario Ue.

"Proposte indegne" - Quasi una beffa, visto che l'obiettivo di Enrico era quello di restare in carica per il semestre europeo di presidenza italiana. "Tutte cose che respingo categoricamente - faceva sapere un premier mai così adirato -. Chi le propone prova ad applicarmi standard etici e di dignità della politica che forse appartengono a chi le immagina, ma non a me". Una furia, Letta, tentato di vuotare il sacco in una conferenza stampa piena di veleno e macigni da togliersi dallo stomaco. Solo il presidente Giorgio Napolitano potrebbe impedire al presidente del Consiglio di svergognare pubblicamente il rivale-successore. Parola d'ordine: Un po' di contegno, ragazzi.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gattomatto

    12 Febbraio 2014 - 15:03

    Ma mi chiedo : Mr.Letta invece di alzare la voce con Matteo Renzi, perchè non lo fa in Europa a difesa dei diritti dell'Italia e all'interno della sua maggioranza per contestare l'eterno sonno dei ministri e gli innumerevoli errori sino ad oggi compiuti ? Letta: cosa hai fatto sino ad oggi? e se lo hai fatto, io non me ne sono accorto.

    Report

    Rispondi

  • alvit

    12 Febbraio 2014 - 10:10

    sembra ci sia già un posto super onorevole per una tal mente eccelsa del partitino truffetta. Si parla di esteri, di commissario ONU, di direttore INPS, di un posto super onorevole nella banca di casa MPS. Peccato, per il quasi migliore del mazzo, ma una vocina nei corridoi, molto vicino al giovinastro rottamatore (che non ha rottamato ancora nessuno)dice che il posto super onorevole è Pulitore delle fogne della cloaca massima, unico lavoro che potrà affrontare senza fare danni.

    Report

    Rispondi

blog