Cerca

Arroganza

Alessandro Di Battista sputtanato, peggio della casta: in tribuna autorità. Ma con che titolo?

15 Maggio 2018

3
Alessandro Di Battista

Hai capito, l'anti-casta Alessandro Di Battista? Sputtanato. Già, perché il grillino - fustigatore di politici e privilegiati -, il quale oggi è un privato cittadino e non più un deputato (inoltre non ha alcun ruolo ufficiale nel M5s) è stato pizzicato agli Internazionali di tennis a Roma. E fin qui, niente di strano. Il punto è che si è accomodato insieme alla compagna Sahra in tribuna Autorità, scortato "da un diligente addetto", sottolinea Dagospia. Un comportamento da casta vera e propria, quella casta di cui non fa nemmeno più parte. Al massimo - ma proprio al massimo - si poteva digerire la presenza in tribuna stampa (ora che partirà per l'America in veste di giornalista, anche per Il Fatto Quotidiano del fido Marco Travaglio). Ma in tribuna autorità proprio no. Proprio lui, quel Dibba che poche ore fa si è scagliato contro il compagno di partito, Roberto Fico, affermando che "la sua fidanzata dovrebbe chiarire e risolvere" la vicenda della colf in nero. Ma per piacere...

Le foto che incastrano Dibba sono state pubblicate da ilmessaggero.it: clicca qui per vederle

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fausta73

    16 Maggio 2018 - 14:02

    In veste di giornalista del fatto quotidiano. Ennesima dimostrazione che i giornalisti del fatto sono a capo del Movimento insieme a grillo e casaleggio.

    Report

    Rispondi

  • esasperata49

    16 Maggio 2018 - 11:11

    un'altro che da reddito "quasi zero" è passato a reddito fisso, un'altro che da quando che ha detto che lasciava la politica parla di più di un cocorito ammaestrato, un'altro che ha scoperto come si viva bene alle spalle di tutti quei boccaloni che gli hanno creduto sperando in un mancia mensile anche nn facendo niente....mica è fesso a perdere tutto questo.....ma già loro sono diversi....

    Report

    Rispondi

  • g02827

    16 Maggio 2018 - 07:07

    Nello "Scarfalietto" il servitore di Felice Sciosciammocca si siede sulla sedia del Presidente del Tribunale e l'usciere lo redarguiscee lo fa alzare; è patetico per la sua semplicità, l'altro (quello che si è seduto in tribuna autorità) è ........

    Report

    Rispondi

media