Cerca

È morto Dan O’Bannon

sceneggiatore di "Alien"

È morto Dan O’Bannon
È morto Dan O’Bannon, scrittore e sceneggiatore statunitense, acclamato autore di tanti film di successo di fantascienza e horror, e in particolare creatore di “Alien”.
O’Bannon è morto giovedì notte nel St. John's Health Center di Santa Monica, in California, all'età di 63 anni. La notizia della scomparsa è stata data dalla moglie Diane, precisando che il marito nell'ultimo trentennio ha combattuto contro la malattia di Crohn.
Sceneggiatore del primo film di “Alien” (1979), pietra miliare del cinema fantastico, e di molti altri film come “Tuono blu”, O’Bannon è stato supervisore degli effetti speciali in “Guerre Stellari” di Georges Lucas e di tante pellicole di genere, ma anche regista di film sugli zombie, come “Il ritorno dei morti viventi” (1984), da lui stesso sceneggiato, e occasionalmente attore, a partire da “Dark Star” (1974) di John Carpenter, primo film del regista.

Tra le sceneggiature dei suoi film spiccano anche “Atto di forza” (1990) di Paul Verhoeven, “Screamers-Urla dallo spazio” (1996) di Christian Duguay, “Invaders” (1986), “Space vampires” (1985), “Morti e sepolti” (1981), “Hemoglobin-Creature dall'inferno” (1997) e un segmento di “Heavy Metal” (1981).
Lo scrittore aveva scritto anche i soggetti e le sceneggiature di “Aliens-Scontro finale” (1992), “Aliens” (1993), “Alien: la clonazione” (1997) e “AVP Alien vs Predator” (2003). Attualmente, O’Bannon era al lavoro su un possibile rilancio della saga di “Alien”, programmato per il 2011.

Nato nel 1946 a St. Louis, nel Missouri, Dan O’Bannon iniziò la carriera accanto a John Carpenter, con il quale firmò la sceneggiatura di “Dark Sta”» (1974). Il film era un progetto sviluppatosi in ambito universitario, che fu diretto da Carpenter, e nel quale O’Bannon si ritagliò una breve apparizione nel ruolo di un astronauta. Si trasferì poi in Europa e fece da supervisore agli effetti speciali di “Dune” di Alejandro Jodorowsky, rimanendo senza soldi nel 1975 quando il film venne cancellato.
Tornato negli Usa, fece l'animatore al computer di “Guerre stellari” di George Lucas, per poi trovare il successo nel 1979, quando scrisse assieme a Ronald Shusett la storia originale di “Alien” - inizialmente chiamato “Star Beast” - diretto da Ridley Scott. Basato su un soggetto scritto a quattro mani con Ronald Shusett, O’Bannon incentrò la storia di «Alien» sull'equipaggio di una navicella spaziale, che viene terrorizzato e decimato da una terrificante creatura aliena, concepita dagli autori, prendendo spunto dai cicli biologici di alcune forme di parassiti realmente esistenti in natura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog