Cerca

Zitti tutti, parla lei

Milan, Marina Berlusconi: "La cessione? È una fase delicata, il silenzio è d'obbligo"

Marina Berlusconi

Dopo settimane di indiscrezioni e smentite, sul futuro del Milan, per la prima volta, parla Marina Berlusconi. Rompe il silenzio dopo che papà Silvio ha avviato le trattative per la cessione della società, e spiega ai giornalisti: "Sono state dette tante cose inesatte e non vere. Questa è una fase delicata, nella quale il silenzio è d'obbligo". Una frase sibillina, quella della presidente Fininvest, che di fatto conferma come qualcosa (di molto importante) stia accadendo: il Milan, con assoluta probabilità, verrà ceduto. E verrà ceduto molto in fretta.

Occhi a mandorla - Ad Arcore, nel week-end, sono attesi sia il thailandese Mr. Bee sia il capocordata del gruppo cinese, Mr. Lee. Insomma, Marina non smentisce affatto le trattative, chiede solo il silenzio e spiega come molte delle indiscrezioni delle ultime ore siano scentrate. Ad Arcore, inoltre, è atteso anche Bee Taechaubol, il "leader maximo" del gruppo Thailandese. Molte le indiscrezioni a riguardo: dovrebbe atterrare a Malpensa tra venerdì e domenica. In pole position per acquisire il Milan, insomma, c'è sempre lui: il piano è stato sdoganato pubblicamente (e, in verità, il thailandese non ha mai fatto granché per nasconderlo).

Il contendente - Sullo sfondo, però, come detto resta il cinese Richard Lee, uomo d'affari di Hong Kong, che rappresenta l'altra cordata interessata ai rossoneri. Anche Lee dovrebbe arrivare a Milano domani, venerdì 24 aprile, e avrebbe già un appuntamento fissato ad Arcore in giornata. In cima all'agenda del cinese c'è la fase di due diligence, ossia l'analisi dei conti del Milan, già effettuata e conclusa dalla cordata di mister Bee. A breve, a brevissimo, si attendono offerte ufficiale. E le poche parole di Marina, una che non parla mai più del necessario, non fanno altro che confermarlo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • antoniobaldo

    24 Aprile 2015 - 09:09

    doveva chiedere soldi a Gheddafi come ha fatto la juve , contro l'oro libico e i 500 mil. di de benedetti sarà dura .

    Report

    Rispondi

  • cartonito

    23 Aprile 2015 - 19:07

    Tontolomeo che forse l'hai toccata ? o hai visto che somiglia a tua moglie

    Report

    Rispondi

  • Sting

    23 Aprile 2015 - 19:07

    I soliti postatori sinistrati, che pur di criticare offendono chi nella vita dimostra di valere molto di più di certi commenti, il problema loro e la taratura neurologica a cui sono stati sottoposti in modo irreversibile, che pochezza certi italioti

    Report

    Rispondi

  • afadri

    23 Aprile 2015 - 17:05

    ....spiace da vecchio milanista che Berlusconi venda il Milan...ma se la famiglia non vuole più investire per essere competitivi e vincere non vedo nulla di male nella vendita. Speriamo solo che non sia un personaggio come quello che ha acquistato l'Inter.!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog