Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Roberto Speranza, il dettaglio passato inosservato: ultimo comunista, come si presenta il ministro al Colle

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

Nel giorno del Giuramento la squadra dei ministri di Pd e M5s al Quirinale si presenta con un profilo molto basso, al di là degli occhiolini di Giuseppe Conte a Luigi Di Maio e il selfie "scomposto" di Dario Franceschini con i suoi amici. Uniche note di colore, il vestito frou-frou di Teresa Bellanova e la cravatta rigorosamente rossa di Roberto Speranza, ex capogruppo Pd alla Camera confluito poi in Mdp e in LeU. GUARDA IL VIDEO - Di Maio, il giuramento al Quirinale e gli sguardi di fuoco con Conte Di fatto sconfitto malamente alle elezioni del 2018, entrato in Parlamento per il rotto della cuffia, finito ai margini della sinistra e sparito dai radar per mesi, è riapparso prepotentemente grazie all'inciucio che ha chiesto, visti i numeri traballanti, anche il sostegno di LeU. E come festeggiare se non in rosso, in mancanza della canonica bandiera? È proprio vero, l'ultima a morire è la speranza. E così Speranza è l'ultimo dei comunisti al governo.

Dai blog